SOLO, per gioco

Sono le 8.34, è tardi! tardi per cosa?
Nella mia time line quotidiana è sempre tardi
Se mi fermo a pensare non so dove corro
Se mi ascolto mi sento in pausa
Un viaggio in cui non si arriva mai da nessuna parte è un viaggio?
le persone scelgono di avere qualcosa da fare perché è un modo per arrivare quando il paesaggio che vedi dal finestrino non ti offre punti di riferimento. Scegliersi un compito, un’attività, una missione,costruire imperi, distruggere sistemi, creare una famiglia, curare l’umanità, contribuire alla giustizia, sfruttare il sistema… tutto per non fare come Ciucchino nella fiaba dell’orco: “siamo arrivati?”
QUINDI FACCIO O NON FACCIO come se mi interessasse ma mi interessa?
A volte è divertente, a volte è triste, a volte è noioso, a volte insopportabile, a volte meraviglioso, ma cerco di ripetermi che quasi sicuramente, non è importante.
le cellule nascono e muoiano a milioni in ogni corpo, ci sono cellule piccole e cellule grandi.Ci sono cellule che servono a me e cellule che servono lo scopo. Se non si stabiliscono le regole da adulti non sappiamo giocare: Io muoio,tu vivi.
Voglio imparare di nuovo a giocare senza regole
per il gusto di giocare
per vedere l’effetto che fa
per ridere, piangere, e vedere l’effetto che fa
per arrivare alla fine e vedere l’effetto che fa
per conoscere ciò che è immaginando…
vengo anch’io?
no tu no!
ma xchè?
xchè no!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *